Gruppi Facebook: quello che devi sapere

Se hai un profilo Facebook quasi sicuramente fai parte di un Gruppo.

I gruppi Facebook sono una delle modalità che la piattaforma mette a disposizione per riunirsi intorno a un tema, valore a volte anche un luogo.

Sono il luogo in cui si formano le community perché qui, a differenza delle pagine, la conversazione è orizzontale. Admin e partecipanti sono sullo stesso piano, i post restano in alto se sono commentati, se la discussione è viva, altrimenti il post scivola sempre più in basso, che sia scritto da un utente o da un amministratore, poco importa.

Chiunque può aprire e gestire un gruppo e allora ecco cosa devi sapere.

Cosa puoi condividere nei gruppi Facebook

  • Post di testo
  • Link
  • Foto
  • Video
  • Dirette video
  • Creare sondaggi
  • Note
  • Eventi
  • File (Word, Excel, pdf, zip) massimo di 100 MB; oppure creare un file di testo nel gruppo che potrà essere aggiornato anche dagli altri partecipanti.

Le tipologie di gruppi Facebook

Pubblico: è visibile a tutti. Post, partecipanti, file e tutti i contenuti del gruppo sono pubblici e possono essere rintracciati nelle ricerche

Chiuso: il nome del gruppo e i membri sono visibili da tutti. Mentre i post, file, foto etc… sono visibili solo da chi fa parte del gruppo.

Privato: Questa è una vera e propria “camera dei segreti”. Il nome del gruppo non è visibile nelle ricerche (a meno che in passato non si facesse parte del gruppo in questione), per cui il gruppo (post, file, membri…) non sono visibili a nessuno che non sia all’interno della community. Un ottimo strumento, ad esempio, per coordinare dei gruppi di lavoro.

Se i gruppo ha meno di 5.000 partecipanti l’amministratore del gruppo può cambiare la privacy in ogni momento

Chi può aprire un gruppo?

Tutti, anche le pagine. Il modo più semplice è scegliere “crea gruppo” dalla colonna sinistra nella home di Facebook e inserire nome, descrizione e privacy del tuo gruppo.

Se hai una pagina vai alla voce “gruppi” nelle tab e dar vita a un gruppo. Se amministri già un gruppo puoi collegarlo a una o più pagine delle tue pagine.

Solo chi ha il ruolo di amministratore della pagina può creare e collegare i gruppi.

Come aggiungere persone ai gruppi Facebook

Una volta creato il gruppo è il momento di aggiungere le persone che dovranno farne parte.

Puoi aggiungerle tu stesso, possono essere invitate da altri membri oppure possono fare richiesta.

Una delle cose più odiose dei gruppi era che, molto spesso, ci si trovava a farne parte in maniera “coatta”, venivamo aggiunti da qualcuno e “voilà” eravamo nel gruppo. Una modalità che in molti vivevano come un’imposizione. Ora non è più così. quando aggiungi una persona l’altro utente riceverà una notifica che lo invita a prendere parte alla community. Sarà lui a decidere se aderire o meno.

Da amministratore puoi decidere se i nuovi membri devono essere, o meno, approvati da chi amministra o modera il gruppo. Puoi, inoltre, sottoporre a chi chiede di far parte della tua community da una a 3 domande. In questo modo potrai capire se la persona è realmente interessata.

In base al gruppo che stai creando presta attenzione anche alle modalità con cui le persone possono entrare a far parte del gruppo. Basta l’invito da uno dei membri? Oppure è meglio se, comunque, l’approvazione finale sia di uno degli admin? In questo caso sarà importante spuntare questa voce “Tutti i membri possono aggiungere nuovi membri, che devono però essere approvati da un amministratore o un moderatore”.

Puoi anche impostare il gruppo in modo che ogni nuovo post debba essere, prima, approvato dagli amministratori.

Eventi nel gruppo

Stai organizzando un ritrovo, o un’inaugurazione? Puoi creare un evento dedicato ai membri del gruppo. Una volta creato potrai decidere se invitare, di default, chi fa parte del gruppo.

Messaggi per l’intero gruppo

Se hai delle comunicazioni importanti o particolari da fare puoi decidere, da amministratore o moderatore del gruppo, di inviare un messaggio collettivo, puoi inviarlo a tutti o selezionare solo alcuni dei partecipanti alla tua community.
Attenzione – al momento (settembre 2017) questa funzione è attiva solo per gruppi con meno di 50 utenti.

Archivia un gruppo Facebook

Amministri un gruppo che è inattivo da tempo? Archiviando il gruppo permetterai a chi ne fa parte di continuare a consultare vecchi post, file e immagini, ma non ci saranno nuovi membri o post.

Elimina un gruppo

Se hai deciso di cancellare un gruppo dovrai aspettare di essere l’unico membro. Quindi o cancelli uno a uno tutti i partecipanti, o chiedi che si auto-eliminino, fino a rimanere da solo. A quel punto quando, anche tu, uscirai il gruppo verrà cancellato.

 

Lascia un Commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Show Buttons
Hide Buttons
Come usare le instagram stories