Affiliate Marketing: cos’è, come funziona [GUIDA COMPLETA]

Quindi ti stai chiedendo come diventare un affiliate marketer.

Sei capitato nel posto giusto, perché noi di Condimedia abbiamo esperienza nell’ambito, e in varie nicchie.

In questa guida parleremo di:

  • Come funziona l’Affiliate Marketing
  • Quanti soldi puoi guadagnare dalle vendite di affiliazione
  • Dove dovresti andare a trovare i link di affiliazione
  • Terminologia base dell’Affiliate Marketing
  • Come diventare un affiliate marketer in cinque passaggi

Pronto?

Allora si parte.

Che cos’è l’Affiliate Marketing?

L’Affiliate Marketing è una forma di performance marketing che prevede tre entità in gioco: l’azienda (advertiser), l’affiliato (publisher) e il cliente (utente finale).

Il compito dell’affiliato è quello di “indirizzare” il cliente verso i prodotti/servizi dell’azienda. Questo avviene tramite contenuti di vario genere (post, social, newsletter, video, ecc…) e con l’utilizzo dei cosiddetti “link di affiliazione”, che se cliccati dall’utente portano eventualmente alla conversione.

La conversione è una forma di ricompensa (commissione) con cui l’azienda premia l’affiliato per aver indirizzato i clienti.

Un’abilità fondamentale di un buon Affiliate Marketer è dunque quella di trovare prodotti o servizi rilevanti per il suo pubblico di lettori, e che è a suo agio/competente di consigliare.

Se riesci a padroneggiare questa tecnica, puoi garantirti una fonte di reddito (più o meno cospicua) costante!

Come funziona l’Affiliate Marketing?

Vale la pena fare marketing di affiliazione? Quanti soldi puoi guadagnare come affiliate marketer?

Questa è la domanda che ci sentiamo ripetere più spesso.

Non sorprende che sia qualcosa che ci viene chiesto continuamente: non c’è limite alla quantità di reddito passivo che puoi guadagnare come affiliato.

E’ perfettamente possibile che un affiliate marketer di successo guadagni cinque cifre (o più) ogni singolo mese.

Non solo, ma puoi guadagnare una grossa fetta di denaro anche da attività collaterali, come quella di costruire e vendere siti Web affiliati una volta che iniziano a generare traffico e entrate costanti.

Ma sicuramente non ci sono garanzie.

Per molte persone, il marketing di affiliazione non è altro che un’entrata secondaria: un bel modo per guadagnare duecento euro al mese in aggiunta al loro stipendio normale.

Altri non vedono mai alcun ritorno sui loro sforzi di marketing di affiliazione.

E non dovresti aspettarti di vedere risultati in breve tempo. Prendendola come indicazione generale, diciamo che ci vogliono un paio d’anni di duro lavoro per costruire un’attività di affiliazione marketing di buon successo, quindi fai attenzione a chiunque affermi di avere una “strategia di marketing di affiliazione top secret” che ti renderà un milionario nell’arco di una nottata.

Come ottenere i link di affiliazione?

Come accennato in precedenza, il marketing di affiliazione si basa sulla ricerca di prodotti o servizi da promuovere, quindi sull’indirizzamento di potenziali clienti a tali prodotti e servizi tramite link di affiliazione.

Allora, dove trovi quei link così importanti?

Ci sono due approcci principali:

  • Programmi di affiliazione individuali
  • Affiliate Network, che offrono l’accesso a centinaia o migliaia di programmi di affiliazione

Diamo un’occhiata ai rispettivi vantaggi/svantaggi.

Programmi di affiliazione

  • Lavorare direttamente con l’azienda può aiutarti a costruire una relazione più forte (e duratura)
  • Maggiori possibilità di negoziare commissioni più elevate (o altre condizioni favorevoli del rapporto)
  • Le soglie di pagamento sono spesso più alte e difficili da raggiungere, poiché non esiste una rete di affiliazione da cui prendere altri profitti

Network di affiliazione

  • Un’unica dashboard ti dà accesso a migliaia di business
  • Se ti unisci a una grande rete di affiliazione, affidabile, ci sono meno possibilità di essere truffati
  • I pagamenti sono spesso più affidabili perché sono supportati da una grande rete
  • Anche il monitoraggio e il reporting sono spesso più accurati

Come vengono pagati gli Affiliati?

Le commissioni nell’Affiliate Marketing si basano sul numero e la tipologia di “eventi” che vengono generati tramite l’affiliato.

L’evento varierà a seconda del tipo di programma di affiliazione o di rete a cui ti iscrivi, ma gli esempi più comuni sono:

  • Click: i programmi di affiliazione pay-per-click offrono una (piccola) commissione per ogni clic sul tuo link di affiliazione.
  • Lead: con i programmi di affiliazione costo per azione, gli affiliati vengono pagati per generare prospetti attraverso azioni come l’invio di moduli e il download di software.
  • Vendite: il tipo più comune di programma di affiliazione paga una commissione fissa, in contanti o in percentuale, per ogni vendita confermata.

I pagamenti delle commissioni hanno date fisse, e la maggior parte delle reti e dei programmi di affiliazione pagano mensilmente, una volta raggiunto un numero o un valore minimo di azioni.

Affiliate Marketing: termini da sapere prima di iniziare

Proprio come ogni altro canale di marketing digitale, anche le affiliazioni sono piene di gergo.

Sfortunatamente, se hai intenzione di costruire un business di successo come affiliato, dovrai capire quali sono i termini chiave. Alcuni dei più importanti sono i seguenti.

Affiliate link

Ogni affiliato ha il proprio link univoco utilizzato per dimostrare che l’azione desiderata, che si tratti di un click, di un lead o di una vendita, ha avuto origine dal proprio sito web.

Senza link di affiliazione, non guadagneresti la commissione a cui hai diritto per le azioni che hai guidato. Come accennato prima, i link di affiliazione possono essere “raccolti” da reti e programmi di affiliazione.

Valore medio del carrello (AOV)

Questo termine da e-commerce descrive l’importo medio speso per transazione completata, calcolato dividendo le entrate totali per il numero di ordini. Un programma di affiliazione per “carrelli pesanti” dovrebbe essere garanzia di commissioni più sostanziose.

Tasso di conversione

Il numero di conversioni diviso per il numero totale di visitatori del sito del commerciante, espresso in percentuale. Ad esempio, se un sito web attira 1.000 visitatori in un mese e genera 100 vendite in quel periodo, il suo tasso di conversione è dello 0,1 o del 10%.

Cookies

Un cookie è un piccolo file memorizzato sul computer di una persona utilizzato per identificare i visitatori di un sito web. Nel marketing di affiliazione, vengono utilizzati per tenere traccia dei referral.

Con la maggior parte dei programmi di affiliazione, il cookie scade dopo un determinato periodo di tempo, quindi, ad esempio, un programma con una finestra cookie di 30 giorni non pagherà sulle vendite registrate il 31° giorno.

Costo per azione (CPA)

Una metrica che descrive quanta commissione verrà pagata agli affiliati in ogni istanza dell’azione concordata, come l’invio di un modulo.

Costo per clic (CPC)

L’importo che guadagnerai per ogni clic sul tuo link di affiliazione.

Costo per vendita (CPS)

Allo stesso modo, questo è l’importo che un’azienda pagherà per ogni conversione originata dal tuo link di affiliazione.

Guadagno per clic (EPC)

L’importo medio del reddito di affiliazione guadagnato per clic sul tuo link di affiliazione. Calcolato dividendo le entrate totali per il numero di clic in quel periodo.

Come diventare un Affiliate Marketer?

Dopo tutta questa teoria, probabilmente non vedi l’ora di mettere le mani in pasta.

Ecco i cinque passaggi che dovresti seguire per iniziare.

Ricerca e qualifica una nicchia

La scelta della nicchia giusta è assolutamente fondamentale per i tuoi sforzi di marketing in generale, di affiliazione in particolare.

Con una buona nicchia, anche un sito Web non eccelso ha la possibilità di fare soldi decenti.

Ma con una pessima nicchia, non importa quanto lavoro ci metti, è improbabile che generi entrate.

Le ricerche più ovvie sono quelle di affidarsi a Google trends o ai bestseller di Amazon, per farti un’idea di quello che sta andando in questo periodo (ma potrebbe essere già tardi). Potresti anche affidarti a della sana keyword research, magari fatta con un tool italiano come SeoZoom che garantisce una profondità di ricerca unica.

Uno dei nostri modi preferiti per trovare e qualificare potenziali nicchie di marketing di affiliazione è esplorare le profondità di Flippa, un marketplace per le persone che cercano di acquistare o vendere un’attività online.

Naturalmente, non lo usiamo per acquistare: stiamo semplicemente cercando esempi di siti affiliati di successo (e le nicchie che occupano).

Devi registrarti prima di poter iniziare a utilizzare Flippa, ma creare un account è semplice (e gratuito).

Quindi avvia una ricerca e restringi i filtri per includere solo:

  • Siti web e attività online
  • Blog di contenuto
  • Siti di Recensioni
  • Prodotti digitali

flippa

 

Fai clic sui risultati e rispondi alle seguenti domande:

  • Quanti articoli hanno? In generale, più articoli ha un sito, più opportunità di affiliazione ci saranno in quella nicchia.
  • Stanno facendo un sacco di soldi senza molti contenuti? Se è così, questo è un segno che la nicchia contiene molti programmi di affiliazione ben pagati.
  • Che tipo di articoli producono? Se stanno pubblicando molti contenuti di recensioni, questo è un buon segno per gli affiliati di marketing.
  • Quali parole chiave stanno prendendo di mira? Alcuni siti Web ti diranno i tipi di termini per i quali si classificano. Questo ti aiuterà a capire se il loro contenuto di ranking è basato sugli affiliati.
  • Quali programmi di affiliazione stanno utilizzando? Prendi nota di tutti i programmi di affiliazione menzionati. Se funziona per loro, potrebbe funzionare anche per te.
  • C’è qualcos’altro che spicca? Il traffico è altamente stagionale? Ci sono strade alternative per la monetizzazione? Il loro traffico proviene da motori di ricerca, post sui social media, annunci Google, e-mail marketing o da qualche altra parte?

Probabilmente noterai che molti di questi siti Web non stanno facendo molti soldi.

Non sorprenderti: ci sono molti più editori a basso reddito rispetto alle grandi media company che generano entrate a tonnellate.

Cerca programmi di affiliazione

Per quanto ovvio possa sembrare, le tue possibilità di diventare un affiliato dalla buona rendita passiva sono molto più alte se scegli programmi di affiliazione di alta qualità.

Con il giusto programma di affiliazione, guadagnerai commissioni più elevate perché più dei tuoi referral verranno convertiti.

Inoltre, verrai pagato in tempo e non verrai truffato dalle tue commissioni!

Nei tuoi primi giorni come affiliato di marketing, è spesso più semplice e intelligente iniziare con il programma di affiliazione di Amazon, Amazon Associates.

Amazon vende praticamente di tutto e tutti si fidano. Quindi, sebbene le commissioni non siano le più interessanti, è un modo semplice per iniziare a fare soldi come affiliato.

Naturalmente, Amazon non è l’unica opzione.

Ci sono molti, molti programmi di affiliazione là fuori e ad un certo punto probabilmente vorrai uscire dall’ala onnipotente di Jeff Bezos.

Quindi devi sapere come trovare i migliori programmi e offerte di affiliazione.

Uno dei modi migliori è utilizzare Ahrefs Site Explorer.

Inserisci il sito Web di un concorrente nella casella di ricerca, un sito Web nella stessa nicchia del tuo, e fai clic su Domini collegati.

ahrefs linked domains

A quel punto, come puoi vedere dai riquadri rossi, non è difficile scorgere i link verso programmi di affiliazione (per questo sito travel sono GetYourGuide e Booking).

Certo, non devi necessariamente partecipare a tutti gli stessi programmi dei tuoi rivali.

Ma è probabile che abbiano scelto quei programmi di marketing di affiliazione perché stanno facendo soldi decenti con loro. Il che significa che puoi fare lo stesso.

Se invece cerchi un metodo di ricerca più diretto, puoi andare a questo link, dove trovi tutti i programmi di affiliazione censiti sui vari network italiani ed europei!

Pianifica e prepara il tuo Sito

Il tuo sito web è la tua più grande piattaforma di marketing.

Senza un sito web progettato in modo intelligente e adatto ai motori di ricerca, non porterai traffico.

E senza traffico, non guadagnerai soldi attraverso l’Affiliate Marketing.

Eppure, nonostante tutto ciò, la maggior parte degli affiliati si affretta a costruire i propri siti prima di avere un piano chiaro in atto.

Ciò significa che sono destinati a fallire prima ancora di iniziare.

Quindi, come dovrebbe essere effettivamente il processo di creazione di un sito di affiliazione?

Il primo passo è assemblare un elenco di concorrenti.

È probabile che ti sia già imbattuto in alcuni potenziali rivali durante la ricerca di nicchie attraenti e la ricerca delle scelte del programma di affiliazione. Ora è il momento di espandere la tua lista.

Ancora una volta, Ahrefs può aiutarti.

Prendi uno dei tuoi concorrenti esistenti e collegalo allo strumento Competing Domains di Ahrefs, che mostra i siti che si classificano nelle prime 10 pagine dei risultati dei motori di ricerca di Google per le stesse parole chiave del sito web di destinazione.

Scorri verso il basso tutti quei siti Web e aggiungi quelli che non hai già incontrato a una “lista principale” di concorrenti.

Come regola generale, dovresti cercare solo concorrenti di qualità decente. In genere limitiamo la nostra ricerca ai siti con:

  • Valutazioni del dominio di 20+
  • Un minimo di 7.000 visite organiche al mese

Dopo aver creato il tuo elenco di concorrenti, ti consigliamo di dedicare un po’ di tempo ad analizzare come sono strutturati i loro siti web.

Alcuni strumenti che ti raccomandiamo nella fase “costruttiva”:

  1. Canvaun tool gratuito di design così facile da utilizzare.
  2. ServerPlan: ottimo hosting (non solo WordPress) tutto italiano
  3. Rehub: Il tema perfetto per fare affiliazioni con WordPress, contiene una serie di strumenti e integrazioni grafiche veramente sorprendenti, e si piega ad ogni esigenza (clicca qui per maggiori info).

Inizia a creare contenuti

Hai creato il tuo primo sito web di marketing di affiliazione: congratulazioni!

Ora è il momento di riempirlo con contenuti di alta qualità che aiuteranno la tua attività di affiliazione a crescere.

“Qualità” è la parola più importante.

Se un affiliato guadagna denaro decente, è perché fornisce ai visitatori contenuti utili e accattivanti che rispondono alle loro query di ricerca e offrono consigli affidabili sui prodotti.

In generale, i contenuti di affiliate marketing commerciale rientrano in una di queste quattro categorie.

Recensioni

Le recensioni spesso incorporano un elenco puntato di pro e contro per il prodotto in questione. Alcuni assegnano al prodotto un “punteggio” generale, mentre altri descrivono semplicemente cosa gli è piaciuto e cosa non gli è piaciuto. Molti includono anche un breve elenco di funzionalità o opzioni di prezzo.

Guide all’Acquisto

Come una recensione, tranne per il fatto che presenta diversi prodotti che rientrano nella stessa categoria o si allineano a un tema specifico.

Piuttosto che fornire semplicemente un elenco di molti prodotti diversi, le guide all’acquisto in genere evidenziano i migliori prodotti per svolgere un’attività specifica o soddisfare un determinato requisito.

Queste guide in genere includono i pro e i contro di ciascun prodotto raccomandato, insieme a elenchi di funzionalità e informazioni sui prezzi che consentono ai lettori di effettuare un confronto informato tra più prodotti.

C’è spesso anche una tabella di confronto per un riferimento rapido e semplice

Articoli “Versus”

Questo tipo di contenuto mette l’uno contro l’altro due diversi prodotti (o tipi di prodotti).

Articoli di tipo “Alternativa”

Questi articoli prendono un prodotto comune e suggeriscono una o più alternative. Spesso, il prodotto “principale” – su cui si basa l’articolo – è il leader del mercato e le “alternative” sono competitor meno noti e più economici, durevoli o specializzati per svolgere una determinata funzione.

Crea dei Backlink

Hai passato un sacco di tempo a scrivere contenuti utili ed ottimizzati.

Ora, non sarebbe un peccato se nessuno li leggesse?

Sfortunatamente, a meno che tu non abbia trovato una nicchia altamente redditizia con margini eccellenti, probabilmente non puoi permetterti di spendere soldi su piattaforme come Google Ads per inviare traffico a pagamento al tuo sito.

Quindi (probabilmente) dovrai diventare bravo nella SEO e, al giorno d’oggi, ciò significa investire un sacco di tempo nella link building.

Google e altri motori di ricerca utilizzano i backlink da siti Web esterni per segnalare che il tuo sito Web è una risorsa affidabile.

In generale, più link di qualità hai da siti ad alto DR, migliore sarà il tuo posizionamento.

Conclusione

Ecco fatto: 2.500 parole dopo, penso che abbiamo praticamente coperto le basi su come diventare un affiliato di marketing!

Si spera che una cosa sia chiara: costruire un business online di successo basato sulle affiliazioni non è facile.

Non sarai in grado di identificare una nicchia redditizia, ricercare parole chiave e opzioni di programmi di affiliazione, analizzare i tuoi concorrenti, creare un sito Web, scrivere contenuti di qualità e creare un sacco di backlink in una nottata.

Più probabilmente ci vorranno settimane o mesi per farlo bene. E anche allora, potresti non vedere un rendimento decente per un anno o più.

Domande Utili

Puoi fare Affiliate Marketing senza un sito web?

Sì, puoi diventare un affiliato senza creare un sito web. Potresti sfruttare piattaforme di social media come Instagram, TikTok o YouTube per condividere link di affiliazione e promuovere i prodotti di un’azienda. Ma non è l’idea ottimale se sei seriamente intenzionato a costruire un duraturo business online di successo.

Lascia un Commento

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Show Buttons
Hide Buttons
growth hacking