Come programmare su Telegram

Qualche settimana fa ti ho parlato di cosa sono e come usare i canali su Telegram. Come per la maggior parte dei social e delle azioni che entrano nel nostro piano editoriale una delle prime necessità è quella di poter programmare.
Oggi vedremo proprio come farlo e ti consiglierò due tool per poter schedulare i messaggi da inviare sul tuo canale, uno da desktop e uno da mobile. Per non perdere mai un colpo.
Il primo passaggio è comune per entrambi i metodi ed è la creazione di un bot da collegare al tuo canale. Sarà attraverso questo strumento che potrete schedulare.
Creare un bot è semplicissimo e ci metterai meno di 10 minuti, io ti consiglio @BotFather., da qui potrai creare e gestire tutti i bot che ti servono. Una volta trovato e avviato questo bot sarà tutto molto facile e intuitivo,
  • Il primo passo è cliccare sul comando “Newbot” o scrivere e inviare il messaggio /newbot
  • Dai un nome al tuo bot
  • Scegli un nickname univoca (dovrà terminare con bot. Es: sartobot)
  • prendi nota del token
In realtà potresti continuare a personalizzare il tuo bot con immagine profilo, informazioni e altre impostazioni. Ma per poter programmare sui canali telegram sono sufficienti questi passaggi. Ora bisogna rendere questo bot amministratore del tuo canale.

Apri l’applicazione Telegram e vai alle informazioni del canale:

  • clicca su Amministratori > Aggiungi Amministratori;
  • nel campo ricerca lo username del Bot che hai creato e aggiungilo
Adesso passiamo ai tool per la programmazione.

Programmare su Telegram da computer con Postpickr

Ne ho già parlato e citato in diversi post, e torna anche qui: Postpickr. È uno dei pochi (se non l’unico) social media tool a integrare anche Telegram, permettendoti di gestire tutta la tua comunicazione, su diversi canali in un unico luogo.

Come collegare il tuo canale?

Vai nel pannello dei canali del tuo progetto e clicca il “+”, a questo punto scegli Telegram. Nella schermata successiva dovrai inserire il token generato da BotFather, il link del tuo canale e in chiusura invia un messaggio di prova, per testare che tutto funzioni.

Cosa puoi fare con Postpickr e Telegram

Tutte le funzioni di Postpickr sono applicabili Telegram, quindi anche la gestione attraverso la creazione di rubriche o feed automatici. Ovviamente è possibile anche programmare post singoli.
Puoi anche fissare nel canale un post che hai pubblicato attraverso Postpickr, basta andare alla voce “contenuti” e da lì scegliere il post che ci interessa, aprendo il menù dalla freccia a destra puoi scegliere “fissa in alto”. E il gioco è fatto!
È anche possibile formattare il testo nella maniera che ritieni più utile, seguendo le istruzioni che trovi alla voce “Markdown” visibile nel menu delle opzioni avanzate del messaggio. In questa stessa area trovi il simbolo del microfono, che ti permette di
allegare anche un messaggio vocale e questo verrà pubblicato come nativo di Telegram,

Programmare su Telegram con il telefonino

Poter programmare direttamente dal tuo smartphone è sicuramente molto comodo: leggi un articolo interessante ma non vuoi condividerlo immediatamente sul canale (magari perché hai appena pubblicato qualcosa)? Certamente se non lo programmi subito tra qualche ora ti dimenticherai di farlo. Ecco che entra in gioco Controller Bot, con questo potrai semplicemente aprire Telegram, scrivere qui il tuo messaggio e inserire giorno e ora di pubblicazione.

Come collegare il tuo canale?

  • Su Telegram e cerca @ControllerBot
  • Aggiungi il bot creato con BotFather al tuo canale (lo stesso bot può essere aggiunto a più canali)
  • Dal tuo canale inoltra un messaggio a Controllerbot
  • Entra su Controller e invia il messaggio /mychannels per controllare che sia presente il tuo
  • A questo punto da Controllerbot scegli “Crea Post” e seleziona il canale su cui vuoi scrivere, ti reindirizzerà al bot che hai creato e da qui scriverai il messaggio vero e proprio dopo aver premuto su “Avvia”

Cosa puoi fare con ControllerBot

Una volta scritto il tuo messaggio e scelto “invia” il bot ti chiederà se vuoi condividerlo adesso o se preferisci programmarlo. Con questo bot non puoi solo schedulare, ma puoi accedere anche ai post in coda e modificarli o eliminarli; inoltre potrai aggiungere alcune funzioni ai tuoi post. Ad esempio le reazioni, i commenti e i bottoni per il link.
Bene, spero che questa guida alla programmazione su Telegram ti sia utile e ti aspetto sul canale di Condimedia
Vuoi ricevere i post via email?
I migliori approfondimenti del web marketing, più qualche sporadica lettera.
Iscrivendoti fornisci il consenso a Condimedia per inviarti periodiche mail di aggiornamento. Consulta la nostra Privacy Policy per maggiori dettagli.

Lascia un Commento

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Show Buttons
Hide Buttons