Instagram sfida Youtube con la sua TV

Era nell’aria da qualche settimana e alla fine l’annuncio è arrivato: Instagram si trasforma in TV e cerca di rubare pubblico e creators a Youtube.

Da qualche giorno su Instagram si è aggiunta un’icona, la vedete subito lì in alto a destra, una piccola televisione. Cliccando lì si accede all’area del social dedicata a questa nuova funzione: video dalla durata di 1 ora al massimo, sempre in verticale (formato ormai standard per i video su questa piattaforma).

Perché investire sui video? Nella presentazione di Instagram Tv Kevin Systrom, co-fondatore dell’app, ha messo l’accento sulla nuova modalità di fruizione dei contenuti tra i giovanissimi, infatti i teenager hanno guardato il 40% in meno di televisione, ma hanno visto il 60% di video in più su Instagram. E’ evidente che oramai l’informazione e l’intrattenimento passano dai video e, in particolare, dai social network.

Come funziona Instagram TV

Spettatori

Se sei tra chi guarda soltanto troverai questo nuovo format cliccado l’icona della televisione. A questo punto puoi vedere i video, che partono in automatico senza bisogno di premere play. sono divisi in:

  • “Per te”, con video selezionati in base all’algoritmo della piattaforma;
  • “Persone che segui”
  • “Popolari”, l’equivalente di “esplora” per le foto classiche
  • “Continua a guardare”, per riprendere la visione di un video

Come sapere se la persona che vi interessa ha aperto un canale? La prima scelta è cercarla direttamente all’interno dell’area IgTv, oppure andare sul suo profilo, se alla sinistra delle storie in evidenza trovi il simbolo della televisione basterà cliccare per vedere cosa è stato inserito.

Guardando il video puoi aggiungere un like, commentare oppure copiare il link e inviarlo a un amico.

Creators

Il primo passo, ovviamente. è aprire il proprio canale. Per farlo basta andare nell’area Television e cliccare sul simbolo della rotella, a questo punto la procedura vi farà creare la vostra area e potrete iniziare con i video. Per ora non tutti sono abilitati ai video di un’ora e potrai caricare contenuti che vadano dai 15 secondi ai 10 minuti, per ognuno dovrai inserire un titolo e puoi scegliere una copertina e se condividerlo direttamente anche su Facebook o meno.

 

Come usare questo nuovo canale?

Le possibilità offerte da questo strumento sono davvero tante e diverse. Se utilizzi le stories per piccoli tutorials o per una sorta di “diario personale” avrai visto quanto è difficile portare avanti un concetto dovendosi interrompere ogni 15 secondi, quindi la Tv ti lascia un po’ più di spazio per parlare ai tuoi follower con meno interruzioni.

Ovviamente quando verrà aperta a tutti la possibilità di caricare filmati di un’ora sarà uno spazio perfetto per inserire le riprese di un evento, ma per ora potresti, comunque, caricare un intervento particolarmente importante o una sintesi.

Puoi creare un format ad hoc per questa sezione: interviste, ricette, recensioni, web-series… lascia spazio alla tua fantasia!

Puoi giocare di spalla con le stories: una breve anteprima di un’intervista e il rimando al tuo canale per poterla vedere per intero. Questo perché il formato delle storie occupa ancora un posto di rilievo nella grafica di Instagram, rimanendo molto visibile nella home e, soprattutto, mostrando immediatamente ai tuoi follower che ci sono contenuti nuovi, mentre la Tv risulta “nascosta”, per vederla bisogna decidere di entrare in quella sezione, per quanto ogni volta che entriamo ci segnali quale delle persone che seguiamo ha caricato di recente un nuovo video.

Instagram Tv non è ancora visibile nella versione desktop della piattaforma.

Che differenza c’è con le dirette?

I video inseriti nella sezione Tv non sono in diretta e quindi l’interazione non è immediata, come avviene con i live, inoltre benché anche le dirette possano durare fino a 60 minuti sono un contenuto comunque volatile, l’utente può decidere di renderlo visibile ancora nelle 24 ore successive alla trasmissione e poi sparisce. Con l’arrivo della Instagram Tv basterà salvare la diretta sul proprio device (o registrare la diretta anche con un secondo dispositivo) e poi caricarla nel proprio canale, in questo modo resterà visibile finché non sarai tu a decidere di cancellarla.

E tu? Hai già pensato a come usare questo nuovo formato?

Lascia un Commento

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Show Buttons
Hide Buttons