Arriva Instagram Shopping – comprare è sempre più facile

Instagram Shopping è una nuova funzione del popolare social network, ufficializzata anche per l’applicazione italiana in questi giorni, che permette agli account business di mostrare il prezzo e le informazioni di oggetti taggati nelle foto, semplicemente tappando l’utente approderà sull’e-commerce per terminare l’acquisto.

 Lo sappiamo tutti, la maggior parte delle persone naviga da smartphone e, secondo le statistiche, negli ultimi tre mesi il 39% delle persone ha acquistato articoli di moda da smartphone o tablet
Per questo è importante che gli shop online siano pensati anche per questo tipo di fruizione, ma il dato delle abitudini di acquisto delle persone non vale solo per i commercianti ma anche per i social network.  Se le abitudini degli utenti vanno, sempre più, verso un utilizzo del proprio telefonino come strumento di acquisto, è giusto dare a chi usa Instagram per il proprio business uno strumento che permetta di vendere direttamente dai propri canali social, cavalcando la connessione emozionale che si riesce a creare con i propri post.
Ecco che, dopo mesi di tam tam e di attese, Instagram ha finalmente annunciato il roll-out della funzione “acquista” per gli account aziendali anche in alcuni paesi europei.
I post in cui è attivo Instagram Shopping sono facilmente riconoscibili da una borsetta in basso a sinistra, gli utenti “tappando” sui prodotti avranno accesso ai dati del prodotto (nome, prezzo…) e potranno fare direttamente  acquisti sullo shop online.

Chi può usare Shopping?

Il tool sarà gratuito e per ora riservato solo ad aziende e a profili business (25 milioni nel mondo), che possono taggare solo prodotti fisici presenti in  una vetrina su Facebook o un catalogo in Business Manager.
e non dei servizi, anche se Instagram non esclude di estendere la funzione in futuro.
Un’altra limitazione coinvolge gli influencer che, non vendendo direttamente i prodotti, non potranno taggare con Shopping un capo indossato o un oggetto sponsorizzato.

Chi usa Shopping potrà anche raccogliere in un’unica vetrina tutti i prodotti taggati, il link a questo catalogo sarà visibile sul profilo dell’azienda.

Per gli utenti la funzione è visibile solo da applicazione e non durante la navigazione da browser desktop.

Perché Instagram Shopping?

L’80% degli utenti segue almeno un’azienda, più di 200 milioni di persone visitano un profilo business ogni giorno, e un terzo delle Storie più popolari sono proprio di brand.
Sempre più persone usano Instagram per scoprire nuovi prodotti o per trovare informazioni su un oggetto che desiderano acquistare, con questa nuova funzione il social network punta a un’esperienza senza soluzione di continuità.
I test della prova americana sono stati decisamente incoraggianti, il solo retailer Lulus ha avuto 1.200 ordini e 100mila visite al sito portate da Shopping nel periodo di test. L’e-shop Spearmint Love, dedicato all’abbigliamento per bambini,  ha registrato un aumento del traffico del 25% e dell’8% dei ricavi.
L’obiettivo è chiaro già dalle parole di Jim Squires, Director Market Operations di Instagram: “Che si tratti di un artigiano locale, di un fioraio o di un negozio di abbigliamento, fare shopping direttamente su Instagram non è mai stato così semplice”.
Alberto Mazzieri, Industry Manager Facebook Italia, spiega: “L’obiettivo è fornire un’esperienza sempre più immersiva“. Shopping non è solo come uno strumento di vendita, l’attenzione si concentra sul prodotto, ma anche sull’emozione che si suscita attraverso il proprio racconto. In linea con l’effetto “inspiring”, filosofia alla base di Instagram.

Lascia un Commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Show Buttons
Hide Buttons