Agosto in Italia è, per antonomasia, il mese delle vacanze. Abbiamo quasi tutti le valigie pronte, ma avete pensato anche a cosa succederà sui vostri social mentre voi sarete sotto l’ombrellone o immersi nel verde delle montagne?

La comunicazione e i social network, in particolare, non si fermano mai, e per non perdere tutto il lavoro fatto nel corso dell’anno è bene pensare a come gestirli anche in questo periodo, senza però obbligarci a lavorare anche in vacanza.

Eccovi, allora, alcuni consigli per non abbandonare i social e riposarci.

1 – Programmare i post

Preparate per tempo dei contenuti da pubblicare sul tuo sito e sui tuoi social.

Non siete i soli a essere in vacanza, anche i vostri clienti e fan lo sono, quindi proponete contenuti adatti a questa situazione, punta su news leggere, che siano piacevoli, utili o di “riepilogo” di quanto successo nel vostro settore durante la prima metà dell’anno.

Stessa cosa vale per i social network, scegliete una presentazione dei contenuti più “solare” e allegra.

Per quanto riguarda la programmazione potete usare le funzioni native di Facebook e Tweetdeck, o affidarti a un tool di social media management.

DA LEGGERE: Come programmare i post su Instagram

2 – Risponditori automatici

Siamo in vacanza e, come è giusto, non saremo in grado di rispondere alle mail con la stessa solerzia del resto dell’anno, per questo è importante impostare l’out of office sulle nostre caselle mail. In questo modo chi ci scrive saprà che se non rispondiamo non è per maleducazione o scarso interesse, ma perché siamo in vacanza. Il consiglio è di non essere tranchant, sappiamo tutti che darete una sbirciatina alla mail di lavoro anche in vacanza, perché far pensare a chi vi scrive che se è nei guai non ci sono soluzioni?

“Ciao,
grazie per avermi scritto. Questo è un messaggio automatico: dal 5 al 18 agosto sarò in vacanza e leggerò la posta ogni tanto.Ti rispondo appena possibile.

Se hai un’urgenza mandami un sms. A presto!”

Se in ufficio resta qualcuno potete anche aggiungere “se hai urgenze puoi chiamare Lucia al numero (…..)”. L’importante è non rendere difficile capire chi contattare e quando. Quindi evitate “se hai urgenze puoi chiamare Lucia al numero (…), ma solo nei giorni dispari e tra le 15 e le 18”.

Risponditore automatico per Facebook

Prima di andare in vacanza è meglio impostare l’out of office anche per i messaggi della vostra pagina Facebook. La cosa migliore è impostare una risposta automatica. Nelle impostazioni della pagina, nella tab dei messaggi, trovi la possibilità di abilitare (o disabilitare) questa funzione e di personalizzare il messaggio che l’utente riceverà.

DA LEGGEREI primi passi di un’azienda su Facebook

3 – Aggiornare gli orari di chiusura.

Non c’è niente di peggio per un cliente di arrivare davanti al vostro portone e trovare il messaggio “chiuso per ferie”. Prima di partire ricordatevi di aggiornare gli orari.

Non basta una semplice post su Facebook, perché le aperture vengono mostrate in automatico anche su Google.

Andate su Facebook, Business Google, TripAdvisor e tutti gli altri servizi su cui è presente la vostra attività e segnalate la chiusura estiva.

Inserisci un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>