Nuovo aggiornamento per l’algoritmo di Facebook: maggior rilevanza a pagine e gruppi rilevanti

Facebook, si sa, è in evoluzione continua, le certezze di oggi potrebbero essere facilmente smentite con il sorgere di un nuovo giorno. Dopo aver ribadito più volte la centralità degli utenti e dei gruppi all’interno del feed i gestori del noto social network si sono accorti che gli amici non sono l’unica ragione che spinge le persone ad andare e a interagire su Facebook.

Per molti la motivazione della frequentazione di una piattaforma come Facebook sono le ultime notizie della propria squadra del cuore o sugli avvenimenti nel quartiere e, perché no, l’ultimo post del cantante preferito. Per questo anche le pagine seguite e i gruppi di cui si fa parte sono un aspetto fondamentale nell’esperienza sui social network.

Nel corso dell’ultimo periodo Facebook ha sondato le preferenze dei propri iscritti, chiedendo quali fossero gli amici più stretti e quanto fossero interessati ai contenuti di una pagina specifica che seguivano, oppure quanto fosse importante un gruppo specifico a cui hanno aderito.

Dai risultati di questi sondaggi ne è derivato l’aggiornamento dell’algoritmo, annunciato il 31 maggio nella newsroom di Facebook, che dà priorità alle pagine e ai gruppi che, secondo una predizione della piattaforma, stanno più a cuore all’utente.

Quali sono gli indicatori di questa predizione?

Per poter fare queste previsioni i programmatori hanno deciso di prendere in considerazione alcuni indicatori specifici:

  • Da quanto tempo si è fan di una pagina (o da quanto si fa parte del gruppo);
  • Quante volte si va su quella pagina specifica, o in quel gruppo;
  • Con quanti post della pagina o del gruppo interagiamo (o di quanti siamo autori noi stessi).

Questo non vuol dire che il feed si limiterà a contenere i post degli amici più stretti e delle pagine o gruppi che si visitano più spesso, ma che i post che, secondo Facebook, potrebbero essere più utili, interessanti o che provengono da persone con cui abbiamo più relazioni in comune, saranno più in alto nella nostra home page, e ci verranno proposti più spesso, in modo da non perderli.

Vuoi ricevere i post via email?
I migliori approfondimenti del web marketing, più qualche sporadica lettera.
Iscrivendoti fornisci il consenso a Condimedia per inviarti periodiche mail di aggiornamento. Consulta la nostra Privacy Policy per maggiori dettagli.

Lascia un Commento

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Show Buttons
Hide Buttons
linkedin reactions