Non si vive di solo WordPress. Tra i numerosi CMS open-source disponibili in Rete, Joomla è probabilmente uno dei più popolari e “storici”, avendo già da un pezzo oltrepassato i dieci anni di vita. In questo post vi spiegherò com’è possibile installare Joomla in locale oppure su di un hosting remoto, predisponendovi così per l’avvio del vostro progetto Web.

Come installare Joomla su un server remoto

Per realizzare un sito web in Joomla avete bisogno di quanto segue:

  1. Pacchetto d’installazione. Se lo volete già con l’estensione di lingua italiana, potete recuperarlo qui. Troverete sempre l’ultima versione disponibile.
  2. Spazio web compatibile. Acquistate un hosting (con un dominio libero) accertandovi che soddisfi i prerequisiti richiesti da Joomla, ovvero:

 

Software

Recommended

Minimum

More information

PHP[1]
(Magic Quotes GPC, MB String Overload = off)
(Zlib Compression Support, XML Support, INI Parser Support, JSON Support, Mcrypt Support, MB Language = Default)

5.6 or 7.0 +

5.3.10

https://secure.php.net

Database

MySQL[2]
(InnoDB support required)

5.5.3 +

5.1

https://www.mysql.com

SQL Server

10.50.1600.1 +

10.50.1600.1

https://www.microsoft.com/sql

PostgreSQL

9.1 +

8.3.18

https://www.postgresql.org/

Web Servers

Apache[3]
(with mod_mysql, mod_xml, and mod_zlib)

2.4 +

2.0

https://www.apache.org

Nginx

1.8 +

1.0

https://www.nginx.com/resources/wiki/

Microsoft IIS[6]

7

7

https://www.iis.net

Giunti a questo punto, potete procedere in due modi:

  • Scompattare il pacchetto in locale, poi caricare i file sul server remoto
  • Caricare il pacchetto sul server remoto, e poi scompattarlo con uno script (ad esempio questo)
Vuoi ricevere i post via email?
I post della settimana, ogni venerdì alle 9, più qualche sporadica lettera.
Rispetteremo la tua privacy.

I file del pacchetto vanno posizionati nell’area pubblica del vostro spazio web (di solito sotto /public_html oppure /htdocs). Una volta caricato il pacchetto, non dimenticatevi di creare il Database. Il vostro piano di hosting dovrebbe fornirvi un menu (di solito Cpanel) dove poterlo generare con un nome utente e una password associati.

Una volta che avrete pronti lo spazio hosting e il DB, potete procedere con l’installazione di Joomla.

Andate sul vostro indirizzo web: http://www.nomedominio.it la URL dovrebbe reindirizzarvi sulla maschera d’installazione di Joomla.

installazione joomla

Nella sezione Configurazione dovrete inserire:

  • Nome del sito
  • Descrizione (popolerà il tag meta description, per i motori di ricerca)
  • Email dell’amministratore
  • Nome utente dell’amministratore
  • Password amministratore

Nella sezione Database dovrete inserire i dati del DB (indirizzo, nome, nome utente, password). Nella sezione Riepilogo Dati vi verranno ribaditi tutti i dati immessi e vi verrà indicato se il vostro spazio hosting ha tutti i prerequisiti e i parametri corretti (in caso negativo, non potete procedere). Vi verrà anche richiesto se installare i dati d’esempio (nella stessa lingua dell’installazione). Dopo aver passato questa sezione, il sito Joomla verrà installato.

Alla fine della procedura, non dimenticatevi di far rimuovere la cartella Installation. La sezione di backoffice del vostro sito Joomla sarà disponibile su http://www.miosito.it/administrator

Come installare Joomla su un PC locale

Se avete delle esigenze di sviluppo del sito Joomla, quindi volete fare prima delle prove per conto vostro, dovrete crearvi un ambiente locale che risponda ai già elencati prerequisiti di Joomla. Per ottenere ciò, dovrete utilizzare un software come XAMPP, anch’esso open source e disponibile online. Il resto della procedura è assolutamente in linea con quanto già descritto per l’installazione sul server remoto.

Inserisci un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>